Lauree Magistrali

a.a 2021/2022

Per l’a.a 2021/2022 le immatricolazioni ai corsi di laurea magistrale ad accesso libero si apriranno il 1 luglio 2021 secondo le scadenze e le modalità riportate nella seguente pagina:

https://web.unipv.it/formazione/iscriversi-a-una-laurea-magistrale-o-ad-una-laurea-magistrale-plus/chi-puo-immatricolarsi-plus/


Requisiti di ammissione:

Per accedere ad un corso di Laurea Magistrale occorre:

  • conoscenza della lingua inglese (maggiori informazioni nel paragrafo successivo);
  • titolo di Laurea (del vecchio o del nuovo ordinamento didattico), ovvero titolo di Diploma Universitario, ovvero altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo dal Consiglio Didattico competente, con un voto finale pari o superiore a quello indicato nei requisiti d’accesso del corso di laurea magistrale prescelto (maggiori informazioni nel paragrafo successivo);
  • requisiti curriculari stabiliti dai Regolamenti Didattici per l’accesso a ciascun corso di Laurea Magistrale, verificati attraverso un procedimento di “autovalutazione” degli stessi. Il candidato è invitato a compilare il modulo relativo al corso di laurea prescelto pubblicato qui di seguito (Attenzione: il modulo compilato va obbligatoriamente allegato alla domanda di immatricolazione in tutti i casi):

Bioingegneria

Computer Engineering

Electrical Engineering

Electronic Engineering

Industrial Automation Engineering

Ingegneria Civile

Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio

Civil Engineering for Mitigation of Risk from Natural Hazards

In caso dal processo di autovalutazione risulti una carenza di requisiti, i candidati sono invitati a procedere alla richiesta di valutazione dei requisiti curriculari ad un’apposita commissione secondo le modalità indicate alla seguente pagina web.


Accertamento della conoscenza della lingua inglese:

Per potersi immatricolare ad uno dei corsi di laurea magistrale attivati presso la Facoltà di Ingegneria è richiesta una conoscenza della lingua inglese almeno corrispondente al livello B1 o B2 (a seconda del corso di laurea prescelto) del CEF (Common European Framework). La conoscenza della lingua potrà essere dimostrata all’atto dell’immatricolazione attraverso la presentazione di idonea certificazione, oppure in mancanza di questa, sostenendo una prova di valutazione: maggiori informazioni sulla pagina dedicata.


Prova di valutazione necessaria nel caso voto di laurea inferiore a quello richiesto per l’accesso diretto.

La Prova di Valutazione per l’ammissione ai Corsi di Laurea Magistrale rappresenta lo strumento previsto dai Regolamenti Didattici per verificare l’adeguatezza della preparazione personale ai fini dell’immatricolazione alle Lauree Magistrali.

Maggiori informazioni sulla prova di valutazione e sul voto necessario per l’esenzione sulla pagina dedicata.